Allgemeine Geschäftsbedingungen (AGB)

WhatsBroadcast GmbH (Srl), Schwanthalerstr. 32, 80336 München, Deutschland („WhatsBroadcast“), è sviluppatore e proprietario dei diritti d’utilizzo esclusivi della piattaforma di pubblicazione digitale WhatsBroadcast (“piattaforma”) che permette di distribuire contenuti digitali a clienti finali attraverso piattaforme messenger (come WhatsApp, Facebook Messenger, Insta o Telegram).

WhatsBroadcast non è connesso alla società di WhatsApp (WhatsApp Inc., 650 Castro Street, Suite 120-219, Mountain View, California, 94041, Stati Uniti d’America) né con altri operatori facenti parte di altre piattaforme messenger. Tra WhatsBroadcast e le altre piattaforme messenger non sussistono alcun tipo di relazioni contrattuali particolari in riferimento ai servizi offerti da WhatsBroadcast ai propri clienti.

WhatsBroadcast utilizza i servizi delle piattaforme di messenger per offrire a sua volta servizi ai propri clienti. Per questo le modifiche delle altre piattaforme messenger possono interessare o addirittura impedire anche i servizi di WhatsBroadcast. WhatsBroadcast non ha nessun influsso né sulle impostazioni dei servizi né sulle configurazioni tecniche delle piattaforme messenger.

Questo significa che possono occorrere delle situazioni in cui WhatsBroadcast non possa o possa solo in parte fornire i propri servizi ai propri clienti. In questo caso spetta sia a WhatsBroadcast che al cliente stesso il diritto di recedere in via straordinaria dal contratto.

1. AMBITO DI APPLICAZIONE; ESCLUSO L’UTILIZZO DA PARTE DI CONSUMATORI
1.1 Queste condizioni generali contrattuali valgono per la stipula di contratti riguardanti l’utilizzo della piattaforma (“contratti di utilizzo”) tra WhatsBroadcast e i clienti di WhatsBroadcast (“cliente”).
1.2 L’applicazione di condizioni generali contrattuali del cliente è esclusa. Modifiche, impedimenti o integrazione delle condizioni generali contrattuali del cliente diventeranno parte integrante del contratto solo quando WhatsBroadcast avrà approvato la loro applicazione esplicitamente per iscritto. Questo requisito vale anche se, per esempio, WhatsBroadcast a conoscenza delle condizioni generali contrattuali del cliente accetta i suoi pagamenti senza riserve.
1.3 WhatsBroadcast mette a disposizione la piattaforma e le sue condizioni generali contrattuali solo ai clienti che non siano consumatori ai sensi dell’art. 13 BGB (Codice civile tedesco). L’utilizzo della piattaforma non è consentito a clienti che non esercitino un’attività commerciale o attività in proprio.
1.4 L’utilizzo della piattaforma concordato con il cliente, o le prestazioni supplementari concordate, l’inizio delle prestazioni in corso, la remunerazione oppure ulteriori prestazioni saranno regolate dalla prenotazione di un’offerta self-service sul nostro sito oppure tramite un modulo d’ordine tra WhatsBroadcast e il cliente che andrà compilato per ogni nuova pubblicazione.
1.5 Nel caso in cui le clausole del modulo entrino in conflitto con le clausole delle condizioni generali contrattuali, prevarranno le clausole del modulo.

2. FUNZIONALITÀ DELLA PIATTFORMA
2.1 Grazie alla piattaforma ogni cliente avrà la possibilità di configurare ed amministrare i propri contenuti digitali (“contenuti digitali”) tramite il proprio smartphone oppure tablet.
2.2 Al cliente sarà possibile distribuire al cliente finale i contenuti messi a disposizione dal cliente come singolo messaggio attuale in forma digitale.
2.3 WhatsBroadcast mette la propria piattaforma a disposizione del cliente sottoforma di infrastruttura tecnica. WhatsBroadcast non produce alcun contenuto proprio.
2.4 WhatsBroadcast mette a disposizione la piattaforma tramite i server di WhatsBroadcast per l’utilizzo al punto d’accesso del centro di ricerche di WhatsBroadcast (“punto di trasferimento del servizio”). Per l’utilizzo della piattaforma è necessario che il cliente disponga di un accesso ad internet e che tramite questo abbia accesso al punto di trasferimento del servizio.
2.5 La piattaforma è disponibile al 99%. La disponibilità indica il rapporto tra il periodo in cui il cliente utilizza la piattaforma sotto una buona copertura internet (escludendo i periodi di tempo in cui l’accesso non è possibile a causa di lavori di manutenzione pianificati o a causa di malfunzionamenti che non dipendono da WhatsBroadcast) e il periodo dell’anno contrattuale.
2.6 WhatsBroadcast utilizza piattaforme messenger come WhatsApp, non ha però alcun influsso sulle impostazioni tecniche o contrattuali né sui servizi offerti dalle piattaforme messenger. Le piattaforme messenger possono modificare o sospendere in ogni momento le proprie prestazioni e in questo modo impedire a loro volta le prestazioni di WhatsBroadcast.
2.7 Tra le parti si concorda che le limitazioni di prestazione nei confronti del cliente, causate da modifiche nelle piattaforme messenger, possono portare ad una modifica o cessazione delle prestazioni da parte di Whatsbroadcast. In questo caso spetta sia a WhatsBroadcast che al cliente stesso il diritto di recedere in via straordinaria dal contratto. WhatsBroadcast sarà esonerato dalle obbligazioni di prestazione nei confronti del cliente.
2.8 Nel caso in cui WhatsApp disabiliti solo singole carte SIM dal proprio servizio, questo verrà comunicato al cliente, il quale potrà usufruire dei servizi tramite una nuova carta SIM. I destinatari dei messaggi associati alla carta SIM disabilitata devono registrarsi nuovamente al servizio. La registrazione è di competenza del cliente e non di WhatsBroadcast. Lo stesso vale per altre piattaforme messenger.
2.9 Le ulteriori funzionalità e i requisiti di sistema della piattaforma saranno determinate dalla descrizione delle prestazioni o dallo stato della piattaforma self-service che sono venute a crearsi al momento della stipula del contratto.

3. DIRITTI D’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA
3.1 WhatsBroadcast concede al cliente il diritto geograficamente illimitato, limitato nel tempo, non esclusivo e non trasferibile di utilizzare la piattaforma esclusivamente per l’adempimento dello scopo istituito del contratto d’utilizzo. Il diritto d’utilizzo si estingue contemporaneamente alla scadenza del contratto.
3.2 Il cliente non ha i diritto (i) di affittare, dare in leasing, prestare, riprodurre, vendere o di commercializzare in qualsiasi modo o cedere a terzi la piattaforma o l’accesso alla piattaforma né tramite internet né tramite una rete dati pubblica o privata; (ii) di utilizzare la piattaforma per sviluppare altre prestazioni; (iii) di attivare e utilizzare le funzionalità della piattaforma, per le quali a lui non vengano concessi i diritti d’utilizzo; (iv) di cedere a terzi i diritti d’utilizzo della piattaforma o di permettere l’accesso alla piattaforma a terzi; (v) di modificare, tradurre, riprodurre, decompilare, esaminare le funzioni a meno che non permesso ai sensi dei § 69d e §69e UrhG (legge tedesca sui diritti d’autore) del codice sorgente della piattaforma; (vi) di rimuovere, nascondere o modificare le note legali in particolare in relazione ai diritti di proprietà industriale di WhatsBroadcast.

4. SERVIZI DI SUPPORTO

4.1 WhatsBroadcast offre ai propri clienti determinati servizi di supporto gratuiti che risultano dal conferimento dell’ordine.
4.2 Ulteriori prestazioni di supporto richieste dal cliente, in particolare servizi di consulenza e tecnici verranno fatturati da WhatsBroadcast al cliente in base alle spese. Prima di sostenere suddetti costi il cliente sarà informato e dovrà far pervenire una conferma.

5. CORRISPETTIVO
5.1 Il corrispettivo per i servizi di cui ha usufruito il cliente risulta dal listino prezzi valido e dai corrispondenti moduli per i conferimenti d’ordine. WhatsBroadcast accetta i metodi di pagamento visibilmente indicati nell’account WhatsBroadcast del cliente.
5.2WhatsBroadcast può modificare i prezzi a partire dal seguente rinnovo del contratto. La modifica dei prezzi sarà comunicata per iscritto al cliente con minimo quattro settimane di anticipo. In caso di un aumento dei prezzi il cliente ha il diritto di recedere dal contratto in via straordinaria entro il termine di disdetta di due settimane prima che il contratto venga rinnovato. Altrimenti i prezzi verranno aumentati automaticamente.
5.3 L’emissione della fattura al cliente avviene in forma elettronica, salvo accordato altrimenti. Il cliente potrà consultare la fattura tramite l’accesso a WhatsBroadcast.
5.4 I corrispettivi correnti per il corrispondente periodo di prestazione devono essere pagati in anticipo. I corrispettivi dipendenti dall’utilizzo saranno fatturati mensilmente dopo l’erogazione della prestazione. Le fatture devono essere pagate entro dieci giorni dalla data di emissione della stessa.
5.5 I corrispettivi accordati sono da intendersi al netto senza l’aggiunta di IVA pari a quanto disposto dalla legge.
5.6 La compensazione con domanda riconvenzionale da parte del cliente o la ritenuta dei pagamenti per simili domande non è ammessa, a meno che la domanda riconvenzionale sia dichiarata incontestata o passata in giudicato.
5.7 È possibile presentare opposizione per iscritto nei confronti di WhatsBroadcast entro quattro settimane dal ricevimento della fattura; altrimenti la fattura sarà intesa come accettata. Fatto salvo per i diritti legali del cliente nel caso egli presenti opposizione dopo la scadenza del termine.
5.8 La rivendicazione dei diritti di ritenzione o di rifiutare la prestazione è riservata.
5.9 In caso di ritardo da parte del cliente, WhatsBroascast ha il diritto di applicare degli interessi di mora pari a quanto previsto dalla legge (controvalore di otto punti percentuali di maggiorazione rispetto al tasso base).

6. OBBLIGO DI COOPERAZIONE DA PARTE DEL CLIETE; LICENZA; DIRITTI DI TERZI
6.1 Il cliente concede a WhatsBroadcast il diritto non esclusivo, limitato nel tempo e limitato geograficamente di duplicare, modificare, trasferire e utilizzare i contenuti multimediali nel caso sia necessario al fine di adempiere agli obblighi contrattuali di WhatsBroadcast.
6.2 Il cliente concede a WhatsBroadcast di nominarlo cliente di riferimento.
6.3 Il cliente assicura (i) di essere possessore di tutti i diritti necessari sui contenuti multimediali per concedere a WhatsBroadcast tutti i diritti necessari di cui sopra, (ii) che possano essere messi a totale disposizione del cliente e (iii) e che i contenuti multimediali non siano gravati da diritti di terzi.
6.4 Il cliente assicura di non salvare sui server di WhatsBroadcast o far salvare tramite WhatsBroadcast dei contenuti illegali o dei contenuti che violino la legge o gli obblighi amministrativi, in particolare contenuti che incitino alla violenza, contenuti anticostituzionali o pornografici ai sensi del § 4 comma 1 n. 10 JMStV (Convenzione di stato per la tutela dei minori nell’ambito dei mass media) o altre inammissibili offerte ai sensi del § 4 comma 1 e comma 2 JMStV (Convenzione di stato per la tutela dei minori nell’ambito dei mass media).
6.5 Fatto salvo altri diritti il cliente esonera WhatsBroadcast da ogni responsabilità nei confronti di terzi nel caso in cui venga infranto quanto di cui sopra compresi i costi di un’eventuale difesa legale. WhatsBroadcast ha il diritto (i) di eliminare i dati che non rispettano il punto 6.1 (ii) di eliminare i contenuti che non rispettano i punti 6.1, 6.3, o 6.4 nel caso in cui il cliente non li cancelli anche a seguito di invito da parte di WhatsBroadcast.
6.6 Il cliente è a conoscenza del fatto che WhatsBroadcast non crea delle speciali copie di sicurezza dei contenuti multimediali e secondo quanto dichiarato al punto 6.5 alla scadenza del contratto ai sensi del punto 10.5 queste verranno cancellate. È di competenza del cliente creare delle copie di sicurezza dei contenuti multimediali.

7. GARANZIA
7.1 In presenza di vizi sulla piattaforma valgono i §§ 536 e seguenti BGB (Codice civile tedesco). La responsabilità oggettiva per vizi iniziali è esclusa. La responsabilità oggettiva di WhatsBroadcast permane. Al momento della constatazione se a WhatsBroadcast si possa imputare una colpa, il cliente dovrà riconoscere che non è possibile creare dei software completamente esenti da errori.
7.2 L’eliminazione dei vizi avviene a seconda della scelta di WhatsBroadcast: tramite correzione gratuita o fornitura sostitutiva.
7.3 La recessione da parte del cliente ai sensi del § 543 comma 2 p. 1 n. 1 BGB (Codice civile tedesco) per mancata concessione dell’utilizzo conforme al contratto è permessa solo se a WhatsBroadcast sono state concesse sufficienti possibilità di eliminare i vizi e queste sono fallite.
7.4 WhatsBroadcast non garantisce per l’accesso a internet da parte del cliente e/o cliente finale, in particolare per la disponibilità e il dimensionamento dell’accesso a internet. Il cliente è responsabile del suo accesso a internet al punto di trasferimento della prestazione.

8. RESPONSABILITÀ
8.1 WhatsBroadcast ha la responsabilità illimitata per i danni tali da compromettere la vita, l’integrità fisica o la salute, che si basano su una violazione dei doveri da parte di WhatsBroadcast, un rappresentante legale o un agente di WhatsBroadcast e per danni che si possono ricondurre alla mancanza di una qualità garantita da WhatsBroadcast o da un comportamento doloso da parte di WhatsBroadcast.
8.2 WhatsBroadcast ha la responsabilità illimitata per danni dolosi o negligenza grave causati da WhatsBroadcast o da un rappresentante legale o da un agente di WhatsBroascast.
8.3

Per i casi in cui i doveri contrattuali vengono violati per negligenza lieve, WhatsBroadcast se ne assume la responsabilità a seconda dell’entità limitata ai casi di danni prevedibili, tranne che per quanto riportato ai punti 8.1 o 8.4. Gli obblighi contrattuali essenziali sono astrattamente quegli obblighi il quale adempimento rende possibile l’attuazione del contratto e sul quale adempimento le parti possono affidarsi completamente.
8.4 La responsabilità secondo la legge sulla responsabilità per danno da prodotti rimane invariata.
8.5 Per tutti gli altri casi si esclude la responsabilità da parte di WhatsBroadcast.
8.6 Il termine di prescrizione per il diritto di risarcimento del cliente nei confronti di WhatsBroadcast è di un anno tranne per i casi di cui al punto 8.1, 8.2 o 8.4.

9. TUTELA DELLA PRIVACY
9.1 WhatsBroadcast informa espressamente il cliente che la tutela della privacy e della sicurezza al momento della trasmissione dati sulla rete internet allo stato attuale dell’arte non può essere assicurata. WhatsBroadcast ha adottato tutte le misure tecniche e organizzative necessarie per la tutela dei dati personali salvati su WhatsBroadcast da abuso e accesso non autorizzato. Terze persone potrebbero essere tecnicamente in grado di controllare illegalmente lo scambio di messaggi al momento del trasferimento dati tramite internet al di fuori dell’ambito di accesi di WhatsBroadcast.
9.2 Il cliente è per questo responsabile di assicurare la tutela della privacy da parte di WhatsBroadcast nei confronti del cliente finale.

10. DURATA DEL CONTRATTO; TERMINE DELL’ACCESSO
10.1 Al cliente è permesso l’utilizzo della piattaforma per la durata del contratto. L’inizio del contratto corrisponde al giorno dell’incarico.
10.2 La durata minima del contratto è di un mese a meno che non sia accordato diversamente. Se il contratto non viene disdetto da una delle parti, al più tardi cinque giorni prima dello scadere del mese contrattuale, il contratto di utilizzo si rinnova automaticamente di un altro mese. Il diritto di entrambe le parti di recedere dal contratto senza termine di preavviso per giusta causa resta invariato.
10.3 WhatsBroadcast ha il diritto di recessione senza termine di preavviso per giusta causa nei seguenti casi: (i) il cliente è insolvente o indebitato; (ii) viene fatta richiesta di apertura delle procedure di insolvenza sul capitale del cliente (la normativa al §112 della legge tedesca sul fallimento InsO resta invariata), oppure (iii) il cliente è in mora per due mesi di fila per il pagamento del corrispettivo concordato o mette in mora una parte rilevante oppure è in mora per un periodo più lungo di due mesi per il pagamento di una somma pari a due mesi di corrispettivo.
10.4 La recessione dal contratto deve avvenire sempre per iscritto (posta o e-mail).
10.5 Dopo la scadenza del contratto al cliente non è più possibile accedere alla piattaforma e ai contenuti multimediali e questi ultimi saranno eliminati dalla piattaforma di WhatsBroadcast, tranne nel caso di  rinnovo del contratto o della stipula di un nuovo contratto d’utilizzo. I contenuti multimediali salvati dal cliente nella piattaforma saranno eliminati definitivamente da WhatsBroadcast un mese dopo la fine del contratto.

11. RISERVATEZZA
11.1 Le parti sono obbligate a non rendere accessibili a terzi le informazioni riservate per una durata di due anni dalla fine del contratto e non utilizzare queste informazioni per scopi non previsti dal contratto. Riservate sono (i) tutte le informazioni che riguardano il compenso stabilito tra le parti, (ii) tutte le informazioni riguardanti il contratto, (iii) tutte le informazioni tecniche e il know-how resi disponibili al cliente e (iv) tutte le altre informazioni che sono intese come riservati da almeno una delle due parti.
11.2 L’obbligo di riservatezza non fa riferimento alle informazioni messe a disposizione da una delle due parti all’altra senza la violazione di riservatezza o che siano state annunciate pubblicamente o che fossero già conosciute oppure che siano state messe a disposizione di terzi a causa di provvedimenti legali, giudiziari o burocratici.

12. MODIFICHE ALLE CONDIZIONI GENERALI CONTRATTUALI
12.1 WhatsBroadcast si riserva il diritto di modificare i servizi offerti come anche le condizioni generali contrattuali ammesso che queste modifiche siano necessarie per attuare dei cambiamenti che non erano prevedibili al momento della stipula del contratto e al quale inosservanza potrebbe compromettere il rapporto contrattuale tra WhatsBroadcast e il cliente, soprattutto perché WhatsBroadcast (i) è obbligato a far combaciare il servizio offerto con il diritto applicabile, soprattutto se lo stato giuridico vigente viene modificato; e/o (ii) possa affrontare una sentenza o una decisione delle autorità, e/o (iii) debba aggiornare la piattaforma per motivi tecnici obbligatori di WhatsApp.
12.2 La modifica dei servizi non limiterà in nessun caso l’adempimento degli obblighi contrattuali da parte di WhatsBroadcast.
12.3 Nei casi al di fuori del punto 12.1 WhatsBroadcast comunica al cliente le modiche delle condizioni generali contrattuali. Se il cliente non si oppone entro quattro settimane dopo l’arrivo dell’avviso, le modifiche si intendono accettate e verranno messe in atto. Se il cliente si oppone alle modifiche, WhatsBroadcast ha il diritto di recedere dal contratto. WhatsBroadcast informerà il cliente dell’efficacia del tacito consenso del diritto di recesso da parte di WhatsBroadcast per iscritto.
12.4 Quanto indicato al punto 12.3 non è applicabile per le modifiche all’oggetto del contratto e dei doveri contrattuali che potrebbero portare ad una modifica della struttura del contratto. In questi casi WhatsBroadcast informerà i clienti sulle modifiche e gli offrirà una versione aggiornata del contratto contenente le nuove condizioni.

13. ALTRO
13.1 Gli accordi presi tra le parti comprese queste condizioni sono soggetti al diritto sostanziale della Repubblica federale di Germania in accostamento alla Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci e al diritto internazionale privato.
13.2 Il foro competente per contestazioni giudiziarie è Monaco di Baviera, Germania.
13.3 Nel caso in cui una o più disposizioni di queste condizioni siano o diventino viziate non inficeranno la validità delle restanti disposizioni.
13.4 Le modifiche degli accordi tra le parti e/o le modifiche delle condizioni d’utilizzo necessitano la forma scritta.
13.5 Il cliente non può concedere i suoi diritti e obblighi a terzi ne temporaneamente ne permanentemente senza prima il permesso per iscritto di WhatsBroadcast.